Blog

Machiavelli: ecco il “trucco” per vincere

Il Machiavelli è uno dei giochi di carte più intriganti e tattici, spesso per raggiungere la vittoria finale (e quindi chiudere) dovrete usare ingegno e astuzia. 

Ma queste due qualità non basteranno da sole, perché dovrete aggiungerci anche memoria e strategia, oltre che a quell’immancabile pizzico di fortuna in grado di cambiare le sorti di un giocatore. 

Una delle regole più interessanti del Machiavelli, che lo rendono anche un gioco in cui si deve ragionare molto prima di scartare una carta, riguarda le combinazioni.

Come per qualsiasi altro gioco basato su scale e sulla chiusura senza carte in mano, si dovranno sistemare sul tavolo delle combinazioni a cui attaccare altre carte, liberarsi quindi da quest’ultime, e infine vincere. 

Ebbene in questa variante molto complicata del Ramino sarà possibile anche modificare le combinazioni calate sul tavolo. Sia le vostre, che quelle degli altri giocatori.

Un fattore che rende il Machiavelli ancor più interessante, divertente ma soprattutto difficile.

N.B A Machiavelli si gioca con un mazzo da 52 carte francesi più un altro uguale + i jolly.  

Machiavelli: la strategia

La prima strategia per vincere a Machiavelli che vi segnaliamo riguarda sempre le ormai famosissime combinazioni. Proprio quelle a cui si dovranno legare quante più carte possibili e diminuire quindi il numero di carte che si hanno in mano. 

Ma se invece facessimo l’opposto? Se al posto di sistemare combinazioni sul tavolo le tenessimo in mano?

Beh, si può fare. Si tratta comunque di una tattica rischiosa ma se effettuata nel modo giusto potrebbe rivelarsi vincente. 

Il trucco è di tenere le carte in mano e di non sistemarle sul tavolo, però allo stesso tempo dovranno essere già predisposte per essere calata. In poche parole al posto di calarle le conserverete in mano. 

Poi, quando sarà il momento, le calerete tutte insieme e farete un enorme balzo in avanti rimanendo così con poche carte in mano. Delle volte potrete calare anche nel momento in cui oltre alle combinazioni che avete in mano vi avanzerà una sola carta. 

In quel caso sistemate tutte le combinazioni a terra, scartate la carta rimasta e festeggiate. Avrete chiuso la partita. 

Pro e contro

Ci sono però anche dei pro e dei contro nell’usare questa tecnica. Uno svantaggio ad esempio è quello di non poter legare carte alle combinazioni presenti sul tavolo. Infatti se non calate anche voi almeno una combinazione, non potrete legare carte a quelle già presenti sul tavolo. 

Allo stesso tempo però limiterete anche le possibilità di vittoria ai vostri avversari, che non possono legare le proprie carte alle vostre combinazioni. Infatti seguendo questa tecnica non sistemerete alcuna combinazione sul tavolo. 

Inoltre c’è anche un altro svantaggio da tener conto, ovvero conservando tutte le combinazioni in mano rischierete di “incartarvi”. Infatti potrebbe capitare di avere tutte le carte pronte per essere calate tranne due. 

In questo caso, ritrovarvi con sole due carte in mano potrebbe far saltare i vostri progetti e rischiare di aspettare un bel po di mani prima di potervi liberare di una carta, e poi dell’altra. Meglio sempre rimanere con tre-quattro carte anziché due. 

Se ti piacciono i giochi di carte online leggi anche: Burraco per Mac .

Potrebbe piacerti...